Friday, December 2

MALADAPTIVE DAYDREAMING: PERCHÉ PUÒ FAR MALE E COME SMETTERE DI FARLO

Italian article published.

An Italian-language article on Maladaptive Daydreaming was recently published by Agata Maini for The Wom. The Wom is an Italian language magazine for “new generation of women: free to be themselves, gritty, beautiful and (im)perfect.”

From the article:

Il maladaptive daydreaming è una forma di astensione dalla realtà che va conosciuta e, se possibile, contrastata con ogni mezzo psicologico a propria disposizione. Sognare ad occhi aperti non ha mai fatto male a nessuno, a patto che l’avere la testa tra le nuvole non si faccia sistematico e totalizzante.

Al momento è difficile definirla sindrome, poiché i libri di psicologia ancora non hanno incluso questa condizione nei manuali diagnostici. Tuttavia, imparare a riconoscerla potrebbe essere utile a qualcuna di noi che trascorre troppo tempo nel mondo ideale. E talvolta, beh, come biasimarla?

https://www.thewom.it/lifestyle/selfcare/maladaptive-daydreaming-fantasticare-troppo

To read the full article click HERE